domenica 31 gennaio 2010

Beckham e il Crocifisso

La vittoria rotonda del Milan sulla Juventus, in questo mese di gennaio, ha permesso di svelare il mistero sull'ultimo tatuaggio che David Beckham, stella del calcio internazionale, si è fatto immortalare all'altezza del fianco destro.

Si tratta di un disegno tratto dal dipinto 'Man of Sorrows' (Uomo dei dolori) di Matthew Brooks che David ha dedicato al nonno recentemente scomparso.
Cristo appare seduto sulla croce, sanguinante, con un alone di luce attorno al capo coronato di spine. Un atteggiamento meditativo, malinconico, forse di sconfitta. Ecco. Sembra un Dio sconfitto quello rappresentato in questo quadro di Brooks. E per questo desta alcune perplessità. Certamente l'uomo è sconfitto, la morte di croce era un fallimento della persona, dei suoi comportamenti e idee. Ma Dio vince con quel sacrificio immane, e regna penzolando da quel legno.
Portare sulla propria pelle il sacrificio di Cristo non è cosa da poco.

Nessun commento:

Posta un commento

se desideri puoi lasciare un tuo commento